suore serve di maria di galeazza
  sei in ---> nel mondo  
Italia
 

Galeazza

Galeazza: Chiesa Parrocchiale e Convento - luogo di origine della Congregazione

STORIA E MISSIONE

La sera del 23 giugno 1862 Sr. M. Giuliana Busi, Sr. M. Luigia Busi, Sr. M. Rosa Gallerani, diedero inizio alla prima comunità in una piccola casa, appositamente costruita nelle adiacenze della canonica di Galeazza. Appartenevano al Terz’Ordine dei Servi di Maria, fondato a Galeazza nel 1855 dal parroco don Ferdinando Maria Baccilieri.

I documenti attestano che la prima comunità aveva come fine spirituale quello di realizzare insieme una vita di amore a Dio e ai fratelli, prendendo a modelli ispiratori Cristo crocifisso e Maria Addolorata. Fine apostolico era l’inserimento e la collaborazione in parrocchia, con una scelta prioritaria per l'educazione "intellettuale, religiosa, civile e domestica della donna".
Nella prima metà del novecento, la Congregazione apre numerose comunità nelle diocesi di: Bologna, Modena e Vicenza, inserendosi nella vita e nelle strutture parrocchiali, attente anche alle particolari situazioni di povertà e di disagio fisico e sociale.
Vengono aperte molte comunità, ne ricordiamo alcune:
Cento (FE), Fiumalbo (MO), S. Vito di Leguzzano (VI), Sant'Agostino (FE), Renazzo (FE), Caldogno (VI), Castello d'Argile (BO), Camposanto (MO), Argelato (BO), Corporeno (FE), Bologna, S. Matteo della Decima (BO), Sestola (MO), Redù di Nonantola (MO), Selva dei Pini (MO), Casumaro (FE), Mascarino (BO), Bordighera (IM), Fiorano (MO), Roma, Bevilacqua (BO) Dodici Morelli (FE)

Nella seconda metà del novecento con l'aumento numerico della Congregazione, vengono aperte comunità in altre regioni italiane: Calabria, Marche, Toscana.

Nel 1958 la Congregazione compie il primo passo verso l'internazionalità con l'apertura di una comunità in Germania nella diocesi di Colonia, scelta coraggiosa subito dopo la seconda guerra mondiale.
In questi anni vengono privilegiate la formazione e l'aggiornamento professionale delle Suore. Quest'arco di tempo segna un'era nuova per la Congregazione che, nel cammino di rinnovamento, respira a pieni polmoni l'ansia di missionarietà e apostolicità che il Concilio Vaticano II ha fatto sentire come caratteristica della natura stessa della Chiesa.
L'inserimento ecclesiale, così tipico delle origini, si approfondisce e si allarga, perciò dalla parrocchia alla diocesi e alla chiesa universale.

Nel 1972, alcune sorelle portano il carisma di don Ferdinando Baccilieri nelle calde regioni dell'Amazzonia, nello stato dell'Acre - Brasile, per vivere con i poveri l'impegno per la giustizia, l'evangelizzazione, la formazione.

Il sogno di don Ferdinando di essere missionario nelle "Indie" si realizza quando suore della Fondazione in Germania iniziano una presenza nella Corea del Sud a Cheonggiu nel 1982. Successivamente nel 1995 viene aperta una comunità in Repubblica Ceca a Ceskè Budeiovice, con il desiderio di sostenere la speranza e rinvigorire la fede, in una terra da poco liberata da ideologie totalizzanti.

Con l'apertura di una comunità in Indonesia nel 2005 formata da suore dell'Italia, della Corea e del Brasile, la Congregazione sviluppa e arricchisce il carisma e realizza la sua semplice ma viva dimensione internazionale.

La Congregazione negli ultimi tre decenni sente due forze che potrebbero sembrare opposte. Da una parte assistiamo infatti alla diffusione e al consolidamento delle fondazioni all'estero e in terra di missione; dall'altra parte al ridimensionamento e alla ristrutturazione delle presenze in Italia.

Oggi siamo presenti nelle Diocesi di Bologna, Modena, Roma, Vicenza, Venezia, Ancona, con presenze e servizi diversificati nelle parrocchie e in servizi propri della Congregazione:

  • Ambito educativo: con scuole materne e insegnamento della religione nelle scuole pubbliche
  • Catechesi per bambini, ragazzi e giovani
  • Servizio infermieristico - assistenziale per ammalati e anziani
  • Pastorale famigliare realizzata in parrocchia, nella scuola e nelle nostre comunità
  • Presenza e animazione in alcune strutture parrocchiali per la carità e per i giovani
  • Collaborazione in alcune strutture diocesane nell'ambito pastorale
  • Con il Centro di Spiritualità.

La Congregazione ha vissuto e continua a vivere l'evento ecclesiale della Beatificazione del Fondatore, 3 ottobre 1999, come un dono che conferisce una ulteriore conferma e fecondità alla nostra vocazione di Serve di Maria di Galeazza.

In Italia ci trovate qui:

PRIORA GENERALE
Casa Generalizia
Via Montasio 15
00141 ROMA
- Italia
Tel: 0682000720 Fax: 82083141

e-mail: segreteria@suoreservedimariagaleazza.it

PRIORA VICARIALE
Sede vicariale
Via Porrettana, 14
40135 BOLOGNA
Tel: 051436607 fax: 0516156355

e-mail: segreteria.vicariato@gmail.com

CASA MADRE
Serve di Maria di Galeazza
Via Provanone, 8510/c
40010 GALEAZZA (BO)
Tel: 051985804 fax: 051985515

e-mail: ermanna.frigieri@tin.it
CENTRO DI SPIRITUALITA'
Serve di Maria di Galeazza
Via Provanone, 8510/c
40010 GALEAZZA (BO)
Tel: 051985507 fax: 051985367

e-mail: centrobaccilieri@libero.it

COMUNITA' DI FIUMALBO
Serve di Maria di Galeazza
Via Circonvallazione, 10
41022 FIUMALBO (MO)
Tel: 044473393
e-mail: scumater.fiumalbo@tiscalinet.it

COMUNITA' DI RENAZZO
Serve di Maria di Galeazza
Via Bagni 2
44045 RENAZZO (FE)
Tel e Fax: 051900500

e-mail: scuolaangelocustode@libero.it

COMUNITA' DI CASTELLO D'ARGILE
Serve di Maria di Galeazza
Via Marconi, 7
40050 CASTELLO D' ARGILE (BO)
Tel e fax: 051977118

e-mail: scuolamaterna.argile@gmail.com

COMUNITA' DI JESOLO
Serve di Maria di Galeazza
Via Aldo Moro, 3
30016 JESOLO Lido (VE)
Tel: 042192367

e-mail: maternasantagiuliana@tiscali.it

COMUNITA' DI DUEVILLE
Serve di Maria di Galeazza
Via Roma, 12
36031 DUEVILLE (VI)
Tel: 0444 360734

e-mail: suor.loretta8.12@gmail.com

COMUNITA' DI CAMERANO
Serve di Maria di Galeazza
Via Marinelli, 34
60021 CAMERANO (AN)
Tel: 07195530

e-mail: donatella.nertempi@alice.it

COMUNITA' DI MODENA
Serve di Maria di Galeazza
Via Leonardo da Vinci, 220
41126 MODENA
Tel: 0592929228

e-mail: suorsimona@hotmail.com